Le Nostre Sentenze

venerdì 2 luglio 2021

Abuso di congedi Covid-19: legittimo il licenziamento disciplinare

Il Tribunale di Firenze, con sentenza del 15 giugno 2021, ha confermato la legittimità del licenziamento per giusta causa irrogato ad un lavoratore che, al fine di poter fruire dei congedi speciali di paternità Covid-19, dichiarava falsamente lo stato d’occupazione della compagna, in realtà disoccupata, facendo così venir meno il diritto al congedo con conseguente ingiustificatezza delle assenze effettuate.
Leggi l’Articolo
martedì 23 marzo 2021

Il licenziamento per giusta causa quale reazione alle condotte di insubordinazione - Tribunale Pordenone, sentenza 17 dicembre 2020

Il Tribunale di Pordenone, con sentenza del 17 dicembre 2020, ha confermato il licenziamento per giusta causa irrogato ad un lavoratore per grave insubordinazione sull’assunto per cui quest’ultimo, con il proprio comportamento, aveva pregiudicato l’esecuzione ed il corretto svolgimento delle disposizioni dei superiori nel quadro della organizzazione aziendale.
Leggi l’Articolo
martedì 23 marzo 2021

Costanti disattenzioni del lavoratore: legittimo il licenziamento per giusta causa - Tribunale di Lucca, Sez. Lavoro, sent n. 364 del 30/09/2020

Il Tribunale di Lucca con la sentenza n. 364 del 30 settembre 2020 ha confermato la legittimità del licenziamento comminato ad un’addetta alla cassa resasi protagonista, in poco tempo, di molteplici ammanchi.
Leggi l’Articolo
giovedì 28 gennaio 2021

Appello inammissibile ex art. 348 bis c.p.c.: confermata la condanna dell’amministratore per mala gestio - Corte d'Appello di Milano, ord. 18/11/2020

Con l’ordinanza del 18 novembre 2020 (pubblicata il l’11 gennaio 2021), la Corte d’Appello di Milano ha dichiarato l’inammissibilità ai sensi dell’art. 348 bis c.p.c. dell’appello promosso da un ex Amministratore di S.p.A., condannato in primo grado a risarcire la società per i danni ad essa causati dalla sua mala gestio, per l’assenza di una ragionevole probabilità di accoglimento dei motivi di impugnazione.
Leggi l’Articolo
mercoledì 27 gennaio 2021

Responsabilità da cosa in custodia ex art. 2051 c.c.: una ipotesi di responsabilità oggettiva - Trib. Milano, Sent. n. 8934 del 31 dicembre 2020

Con la sentenza n. 8934 del 2020, il Tribunale di Milano ha confermato il principio di diritto secondo cui la responsabilità da cosa in custodia configura un’ipotesi di responsabilità oggettiva, che, per essere affermata, non esige un’attività o una condotta colposa del custode, ma richiede la sussistenza del mero rapporto causale tra la cosa in custodia e l’evento lesivo verificatosi in concreto.
Leggi l’Articolo
giovedì 25 giugno 2020

Falsa rapportazione: è legittimo il licenziamento disciplinare dell’informatore scientifico - Trib. Castrovillari, Sez. Lavoro, sent. n. 714/2020

Il Tribunale di Castrovillari, con la sentenza n. 714/2020, ha confermato la legittimità del licenziamento per giusta causa comminato ad un informatore scientifico del farmaco responsabile di aver riportato, nella rendicontazione delle visite trasmessa alla datrice di lavoro, alcuni appuntamenti che, in realtà, non aveva eseguito.
Leggi l’Articolo
martedì 16 giugno 2020

FACTORING: CESSIONE VALIDA ED EFFICACE ANCHE SENZA ADESIONE DELL’ASL - Trib. Padova, sent. n. 830 del 11/06/2020

Con la sentenza n. 830/2020 il Tribunale di Padova ha stabilito un importante principio in tema di factoring che fino ad oggi aveva registrato pochi precedenti in giurisprudenza: il diritto di rifiutare la cessione dei crediti non spetta alle aziende sanitarie locali. Gli artt. 69 e 70 del R.D. 2440/1923, nonché l’art. 9 All. E della L. 2248/1865 da essi richiamato, non possono trovare applicazione analogica nei confronti di enti diversi da quelli dello Stato, o dagli enti pubblici territoriali.
Leggi l’Articolo
Dott. Gabriele Rigo - mercoledì 5 febbraio 2020

L’attività di controllo del datore di lavoro sull’indebito utilizzo dei permessi ex lege 104 (Trib. Milano, Sez. Lav., Ord. n. 1404 del 14/01/2020)

Il Tribunale di Milano, con ordinanza n. 1404/2020, emessa all’esito della fase sommaria del rito Fornero, ha ribadito il principio secondo cui l’indebito utilizzo dei permessi ex lege 104/1992 - per attendere finalità completamente estranee a quelle espressamente contemplate dalla legge - configura “senza dubbio alcuno una giusta causa di licenziamento”, nonché una condotta penalmente rilevante.
Leggi l’Articolo
venerdì 18 ottobre 2019

Responsabilità dell’amministratore della società per condotte di mala gestio - Tribunale di Milano., Sez. Specializzata Imprese B, sent. n. 9041/2019

Con la sentenza n. 9041 dell’8 ottobre 2019, il Tribunale di Milano si è pronunciato sul ruolo dell’Amministratore di società, precisando oltre quali limiti quest’ultimo può ritenersi responsabile per mala gestio.
Leggi l’Articolo
venerdì 4 ottobre 2019

Factoring e cessione di crediti futuri: le ultime dal Tribunale di Milano - Tribunale di Milano, Sez. VI Civile, sent. n. 8450/2019

Con la sentenza n. 8450 del 23 settembre 2019, il Tribunale di Milano è tornato a pronunciarsi sulle questioni legate al contratto di factoring e alla cessione in massa di crediti futuri.
Leggi l’Articolo

1 2 3 4 5 6 ...