martedì 8 gennaio 2019

Documenti prodotti con modalità differenti da quelle previste nel PCT: inutilizzabili senza autorizzazione del giudice - Trib. Milano, n. 12718/2018

Prescindendo da ogni valutazione circa l’idoneità di un supporto DVD riscrivibile di costituire prova di quanto in esso rappresentato, ai sensi dell’art. 16 bis del D.L. 18.10.2012 n. 179, convertito con modificazioni nella L. 17.12.2012 n. 21, il giudice può autorizzare il deposito degli atti processuali e dei documenti con modalità diverse da quelle telematiche quando i sistemi informatici del dominio giustizia non sono funzionanti e/o ordinare alle parti il deposito di copia cartacea/analogica di singoli atti e documenti per ragioni specifiche. Ne consegue che la produzione priva dell’autorizzazione del Giudice deve ritenersi irritualmente effettuata e perciò inutilizzabile ai fini della decisione.

File correlati:
Leggi la sentenza