Rassegna Stampa ed Eventi

mercoledì 3 luglio 2019

Condanna per la P.A. inadempiente all’obbligo di rendere pubblica la propria PEC per le notifiche - T.A.R. Sicilia, n. 1426 dell’11 giugno 2019

E’ illegittimo, e vanifica il raggiungimento degli obiettivi di digitalizzazione della giustizia posti dal legislatore, il comportamento della Pubblica Amministrazione che ometta di inserire il proprio indirizzo PEC nell’apposito Registro PP.AA. istituito presso il Ministero della Giustizia.
Leggi l’Articolo
giovedì 27 giugno 2019

Per il Tribunale dell’Unione Europea la registrazione del marchio Adidas è nulla – Tribunale UE, Sentenza 16 giugno 2019, causa C-307/17

La registrazione del marchio europeo Adidas all’EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale) effettuata nel dicembre 2013 è da considerarsi nulla. Così ha stabilito lo scorso 16 giugno il Tribunale dell’Unione Europea, respingendo il ricorso della multinazionale di abbigliamento sportivo tedesca.
Leggi l’Articolo
giovedì 6 giugno 2019

Automobili in leasing: l’utilizzatore è l’unico tenuto a pagare il bollo auto - Cass. civ. Sez. V, sent. n. 13131 del 16 maggio 2019

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 13131 del 16 maggio 2019, ha stabilito che per i veicoli concessi in leasing il soggetto obbligato in via esclusiva al pagamento della tassa automobilistica regionale (c.d. bollo auto) è il soggetto utilizzatore, anche in riferimento ai rapporti sorti anteriormente al 15 giugno 2016
Leggi l’Articolo
venerdì 5 aprile 2019

Consegna manuale di un provvedimento disciplinare e rifiuto del lavoratore a riceverla - Cass. civ. Sez. lavoro, Sent. n. 7306/2019

Con la sentenza n. 7306 del 14 marzo 2019 la Corte di Cassazione ha affermato che, ove un provvedimento disciplinare venga consegnato a mani, e il lavoratore ne rifiuti la ricezione, il datore di lavoro deve dare lettura del contenuto del provvedimento, o quantomeno tentarvi, affinché la consegna del provvedimento possa dirsi avvenuta.
Leggi l’Articolo
venerdì 29 marzo 2019

Farmaci ed effetti collaterali: produttore e distributore “salvati” dal bugiardino - Cass. Civ. Sent. n. 6587 del 7 marzo 2019

Con provvedimento n. 6587 del 7 marzo 2019 la Corte di Cassazione ha ritenuto che la rigorosa osservanza di tutte le sperimentazioni e dei protocolli previsti per legge e l’adeguata segnalazione dell’effetto indesiderato del farmaco nel bugiardino, costituiscono prova liberatoria idonea a scongiurare una richiesta di risarcimento dei danni da parte del fruitore danneggiato.
Leggi l’Articolo
martedì 5 febbraio 2019

Anche Google sanzionata per violazioni in materia di privacy

Dopo la “bacchettata” del Garante italiano contro Uber, nel mirino del Garante privacy, questa volta francese (il CNIL) è finito il colosso Google.
Leggi l’Articolo
venerdì 18 gennaio 2019

Trattamento illecito di dati personali: il Garante “bacchetta” il gruppo Uber – Autorità Garante per la protezione dei dati, provvedimento n. 498 del

Con provvedimento n. 498 del 13 dicembre 2018 il Garante per la protezione dei dati personali ha rilevato una serie di illiceità nel trattamento dei dati operato da parte di Uber, un noto gruppo societario che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’applicazione.
Leggi l’Articolo

1 2 3 4 5 6 ...